Deutsches Historisches Institut in Rom
Newsletter
Novembre

› In caso di non corretta visualizzazione, si prega di cliccare qui per aprire la newsletter nel browser.

Digital Humanities

Il sito web del progetto Ferdinand Gregorovius: poesia e scienza. Raccolta di lettere scritte in italiano e in tedesco (diretto da Martin Baumeister e Angela Steinsiek, a cura di Angela Steinsiek in collaborazione con Theodor Costea e Katharina Weiger) è ora accessibile online. La versione beta del sito web presenta lo stato attuale dei lavori sui testi e sui dati inseriti e viene aggiornata regolarmente.

 

La "Raccolta di lettere scritte in italiano e in tedesco" comprenderà una selezione rappresentativa di 600–700 lettere, in gran parte inedite, dal numero complessivo di ca. 3000 inviate e ricevute da Gregorovius e conservate in ca. 50 archivi e collezioni private. L'edizione critica digitale ripropone le lettere in lingua originale e con dettagliati commenti. In seguito saranno riprodotti anche i manoscritti originali in facsimile digitale, previo accordo con le istituzioni che ne detengono i diritti. L'edizione si rivolge non solo a studiosi e studenti, ma a tutto il pubblico interessato e può essere consultata anche su dispositivi mobili.

 

Ulteriori informazioni
Convegni
4
nov
6
nov
Gerontology and the Humanities – Perspectives for Historical Ageing Studies and Approaches to Gerontological Medievistics

Convegno internazionale

 

Di fronte al fenomeno delle società che invecchiano, riscontrabile in molti paesi del mondo, l'attenzione per le questioni e i problemi legati alla vecchiaia è aumentata significativamente sia nelle scienze che nei media. Il convegno approfondirà questo complesso tema dal punto di vista di varie discipline e in un ampio arco cronologico che dall'antichità giunge all'età moderna e concede particolare spazio al medioevo. L'obiettivo è quello di dare impulsi alle scienze umanistiche perché se ne occupino in maniera più sistematica; inoltre si vuole proporre la "vecchiaia" come campo di ricerca e categoria di analisi a sé stante, soprattutto per quanto riguarda il periodo pre-moderno, finora meno indagato, e con particolare attenzione rivolta al medioevo.

 

Istituto Storico Germanico di Roma

Registrazione obbigatoria

Programma

Ulteriori informazioni
21
nov
23
nov
Weimar. Modernità e democrazia | Modernität und Demokratie in Europa (1919–1933)

Convegno internazionale della SISCALT (Società Italiana per la Storia Contemporanea dell'Area di Lingua Tedesca), in cooperazione con l'Istituto Storico Germanico di Roma, l'Istituto Storico Italo-Germanico (ISIG), la Goethe-Universität di Francoforte sul Meno, l'Institut für Zeitgeschichte, Jean Monnet European Centre, University of Trento, l'Università degli Studi di Trento, e sostenuto dal programma Erasmus+ dell'Unione Europea.

La storia della Repubblica di Weimar è tornata d'attualità sullo sfondo dei più recenti sviluppi politici e sociali che hanno caratterizzato il contesto tedesco ed europeo.

A cent'anni dalla fondazione di quell'ordinamento democratico, la lezione di Weimar viene evocata sempre più spesso come monito generale sui rischi di tenuta della democrazia. In realtà, la ricerca storica ha da tempo contrapposto a questa visione allarmistica una prospettiva alternativa, capace di fare luce anche sulla straordinaria modernità e sull'affascinante complessità dell'esperimento weimariano. Al convegno trentino interverranno studiose e studiosi di diverse discipline, accomunati da una profonda conoscenza del periodo tra le due guerre. I loro contributi e il dibattito a cui daranno vita permetteranno di illustrare le molte sfaccettature dell'"esperimento Weimar", contestualizzandolo nel più ampio quadro europeo e internazionale.

 

Fondazione Bruno Kessler (Via S. Croce, 77 – Trento)

Ulteriori informazioni e programma

Ulteriori informazioni
28
nov
29
nov
Das Reichsinstitut für ältere deutsche Geschichtskunde 1935 bis 1945 – ein "Kriegsbeitrag der Geisteswissenschaften"?

Simposio organizzato dai Monumenta Germaniae Historica (MGH) e l'Istituto Storico Germanico.

 

Nel 1935 il ministero del Reich per la Scienza dispose la fusione tra i "Monumenta Germaniae Historica" di Berlino e l'"Istituto Storico Prussiano di Roma", facendoli confluire nel "Reichsinstitut für ältere deutsche Geschichtskunde" a cui accordò un bilancio finanziario molto più consistente rispetto agli anni precedenti.

Quanto fu indipendente la ricerca sotto la croce uncinata? Il "Reichsinstitut" non diede proprio niente in cambio per il sostegno continuo da parte del ministero delle Scienze e per il favore goduto presso il comandante in capo delle SS?

In occasione del bicentenario dei MGH tutti e due gli istituti esamineranno il loro comune passato.

 

Istituto Storico Germanico di Roma

Registrazione obbligatoria

Programma

Ulteriori informazioni
Conferenza pubblica
Prof. Dr. Mary Harlow (University of Leicester)
Livre des bonnes mœurs, Old Age, 1410 (© BnF, Manuscrits occidentaux, FRANCAIS 1023, f. 57v).

Growing Old in Rome

 

Keynote Lecture nella cornice del convegno "Gerontology and the Humanities – Perspectives for Historical Ageing Studies and Approaches to Gerontological Medievistics".

 

4 novembre 2019, ore 18.00

Istituto Storico Germanico di Roma

Registrazione obbligatoria

Ulteriori informazioni
Discussione del volume
Prof. Sir Richard J. Evans, Eric Hobsbawm: A Life in History (London, Little, Brown 2019)

La biografia dello storico inglese Eric Hobsbawm, scritta da Richard J. Evans, sarà discussa durante una serata organizzata dall'Istituto Storico Germanico di Roma in collaborazione con la Sapienza Università di Roma (Dottorato in Storia, Antropologia, Religioni) e l'Università di Roma Tor Vergata (Dottorato di ricerca in Storia e Scienze filosofico-sociali).

 

Commentano:

Martin Baumeister (Istituto Storico Germanico di Roma)

Paul Corner (Università degli Studi di Siena)

Lucy Riall (Istituto Universitario Europeo)

Raffaele Romanelli (Sapienza Università di Roma)

 

Introduce: Emmanuel Betta (Sapienza Università di Roma)

Modera: Bianca Gaudenzi (Istituto Storico Germanico di Roma)

Sarà presente l'autore.

 

18 novembre 2019, ore 17.00

Sapienza Università di Roma (Piazzale Aldo Moro, 5), Aula Partenone, piano terra, Facoltà di Lettere e Filosofia

Invito

Ulteriori informazioni
Conferenza del mercoledì
20
nov
Markus Laufs

Gefangen zwischen Präliminarien und gutem Willen? Päpstliche und niederländische Friedensvermittlung auf den Kongressen von Münster (1643–1649) und Nijmegen (1676–1679) im Vergleich

 

Istituto Storico Germanico di Roma

ore 18.00

Ulteriori informazioni
Visite guidate d'autunno
La Galleria Spada
Ven 15/11/2019 | ore 09:45

Dr. Riccarda Suitner

Visita guidata in lingua italiana

Ulteriori informazioni
Cum honore maximo tumulatus – Grablegen und Grabinschriften der Päpste des Mittelalters im Petersdom
Mer 20/11/2019 | ore 09:30

Dr. Christian A. Neumann und Dr. Wolf Zöller

Visita guidata in lingua tedesca

Ulteriori informazioni
Circolo Medievistico Romano
11
nov
Damien Ruiz

Ai confini dell'Osservanza: il manoscritto ANLux, SHL, Abt. 15, 4 (fine XV sec.). Un ponte testuale tra Fraticelli e Osservanti

 

Presiede: Giulia Barone

 

ore 17.00

Accademia Polacca a Roma (Vicolo Doria, 2)

Ulteriori informazioni
Giorno di chiusura

Il 1 novembre 2019 l'istituto e la biblioteca resteranno chiusi.

Ulteriori informazioni
Impressum
Redazione: Dr. Claudia Gerken, Dr. Gerhard Kuck, Dr. Kordula Wolf
Istituto Storico Germanico di Roma
Via Aurelia Antica, 391 - I-00165 Roma - Italia - www.dhi-roma.it